Tramonto sui Vigneti
17
Lug
2019
0
Come aprire il vino senza cavatappi

4 modi per aprire una bottiglia senza cavatappi

Cari lettori di YourVino, voi più che mai potrete capire perfettamente cosa significa preparare una festa a sorpresa o un momento di festa con gli amici e non avere il cavatappi. Questa è la domanda di tutti: come stappare una bottiglia di vino senza apribottiglie?

Molti su internet hanno scritto modi, di cui possiamo apprezzarne la fantasia, ma diciamocelo: non funzioneranno mai. Ecco che noi vi proponiamo gli unici modi per aprire una bottiglia di vino:

1. Scarpa

Lo so, lo so, ma vi assicuro che funziona. L’abbiamo messo al primo posto perché per farlo, non ci vogliono strumenti meccanici, aggeggi improbabili da trovare in un momento di festa e perché effettivamente funziona. Basterà semplicemente levare la pellicola, inserire la bottiglia nella scarpa e battere un paio di colpi per terra. Dopodiché dovrete fare la stessa identica manovra, ma su una parete verticale: una decina di colpi ben decisi (sempre con una certa cautela, e non con la delicatezza di un elefante) e vedrete che il tappo sarà fuori in breve tempo.

2. Vite e pinze

Come aprire una bottiglia di vino con vite e pinze

Non credo che tutti si portino vite e pinze ad una festa, ma credo che almeno il 50% delle feste e cene avvengano in casa. Tutti in casa hanno una vite e un paio di pinze, quindi questo consiglio va a tutti gli appassionati del “venerdì sera a casa a bere un calice di vino tutti insieme”.

Si procede in questo modo: prendete la vite e infilatela nel tappo facendola ruotare. Quando ormai 3/4 della vite è nel tappo, prendete una pinza (quella che avete) e tirate verso l’alto. Voilà, problema risolto!

3. Spingere il tappo nella bottiglia

Come aprire vino spingendo giù il tappo

Non è sicuramente una modalità consona ad una degustazione di vini o da sommelier, ma se si è in una situazione disperata, sarete disposti a fare anche questo. Procuratevi un pennarello grosso o uno strumento che sia delle dimensioni del tappo e che possibilmente abbia le estremità smussate in modo tale da fare attrito. Una volta trovato, con il pennarello spingete il tappo verso il basso, fino a quando il tappo non finirà interamente nella bottiglia.

4. Forbici

Come aprire il vino con le forbici

ok, forse non sono il migliore oggetto che una normale persona si porta dietro ovunque, ma è sempre più probabile trovare un paio di forbici, che una vite e una pinza. Prendete le forbici e apritele. Inserite una delle due lame nel tappo fino a metà tappo circa. Cominciate a girare le forbici tirando verso l’alto, come se doveste svitare il tappo: voilà, ecco servito il vino a tavola!

I metodi da NON usare per aprire una bottiglia senza cavatappi

Ci sono dei metodi per aprire le bottiglie senza cavatappi che tutte le grandi menti alcolizzate provano senza pensare che effettivamente non funzionerà mai e che peggiorerà solo la situazione. Quindi, a meno che vogliate finire per bere un vino passato nel colino per togliere i rimasugli di sughero, NON usate i seguenti attrezzi:

  • coltello da cucina: è inutile che ci proviate, finirà che ridurrete il vostro prezioso vino in una sangria al sughero. A meno che, abbiate un coltellino tascabile o un coltellino con la punta ricurva, il risultato sarà sempre solo deludente.
  • chiave: qualsiasi chiave vi darà lo stesso risultato di un coltello da cucina e non esiste chiave che riesca a stappare una bottiglia di vino. Ci sono certi tappi per cui questo metodo funziona, ma parliamo dei tappi sintetici, che a differenza di quelli in sughero non si sfaldano.
  • Trapano: usate il trapano e avrete una bella poltiglia di vino e sughero. Se avete molti attrezzi, piuttosto usate l’avvitatore con una vite e una pinza.

Spero che questo breve articolo vi aiuti nei momenti di difficoltà, perché senza vino, non c’è festa e qualcuno dovrà pur rimediare in qualche modo se non si ha un cavatappi!

Un ultimo suggerimento: se nessuno di questi metodi ha funzionato, perché non avete nessuno strumento indicato qui sopra, chiedete in prestito un cavatappi ai vicini o al primo bar che è vicino a voi e la prossima volta ricordate di portarlo!

You may also like

Qual è il modo corretto per tenere in mano un bicchiere di vino?
Sommelier Paolo Basso
COSA SIGNIFICA BERE VINO?INTERVISTA AL SOMMELIER PAOLO BASSO
chi-ha-inventato-vino
Chi ha inventato il vino?
error

Ti piace YourVino? Fallo sapere a tutti!

Vai alla barra degli strumenti